Io dico: 

-        se può cambiare le utenze e le autorizzazioni è un AdS;

-        se può cambiare configurazioni “critiche” è un AdS;

-        se può cancellare o visualizzare file senza essere registrato è un AdS.

 

Forse allargo troppo l’ambito, ma alla fine faccio prima così.

Gli AdS non vanno nominati, ma elencati (e formati e selezionati e tracciati 
con login e logout).

 

Ce

 

From: Filippo Mugnai [mailto:filippo.mug...@gmail.com] 
Sent: 18 October 2016 09:15
To: lex@sikurezza.org
Subject: [lex] Amministratori di sistema e "Software Complessi"

 

Ciao,

so che il provvedimento del garante ormai è abbastanza datato ma, ogni volta 
che c'è qualche modifica in azienda e ci fermiamo a pensare se deve essere 
fatta o meno una nuova nomina, ho sempre i soliti dubbi....

 

Secondo voi qual'è il perimetro che rientra sotto la definizione di software 
complesso? In genere si fa sempre l'esempio di SAP o gestionali ERP am quali 
criteri potremmo utilizzare per un censimento più preciso?

 

Grazie 

Rispondere a