Grazie per i consigli e le considerazioni, che ad una prima prova che ho
fatto, sembrano ben fondate.
Ho una buona esperienza con il calcolatore di campi per vettori, mentre non
ho una conoscenza sufficientemente approfondita per il calcolatore raster
da potermi avventurare in qualcosa che, come anche tu rilevi, potrebbe non
dare risultati ottimali (a quel punto sorgerebbe la domanda se ho sbagliato
io a fare qualcosa o se è proprio l'idea di partenza che non va).
Per quel che riguarda i tuoi suggerimenti su come procedere proverò a
metterli in pratica, utilizzando spatialite invece di postgis (anche in
questo caso è un problema di maggiore esperienza e conoscenza).
Comunque, dato che sto sperimentando. per ora mi sono ritagliato delle aree
più piccole di quella che è l'area totale e su queste, costituite da circa
un milione di punti, riesco a lavorare ancora con tempi umani.
Grazie ancora e saluti.
Carlo

Il giorno 5 aprile 2018 10:45, Sergio Gollino <gollinoser...@gmail.com> ha
scritto:

> Buongiorno Carlo,
> anche per me vale il ragionamento di Francesco. Non è un lavoro da fare in
> vettoriale ma in raster.
> Aggiungo anche che secondo me ci sono delle problematiche di fondo: se
> l'analisi è unica forse è meglio avere lo stesso errore su tutta l'area
> piuttosto che avere un area a risoluzione diversa. Inoltre sui bordi dei
> due rilievi che unisci avrai delle differenze, probabilmente sensibili, che
> causeranno artefatti nel momento in cui ci fai delle elaborazioni sopra
> (vedrai la classica riga netta), mescolare due dem può inoltre causare
> artefatti all'interno della stessa area (sempre le solite righe). Non è
> detto ma per esperienza capita spesso (specialmente con dem di bassa
> qualità). Se crei un dem dal lidar a 15m anche se multiplo dell'altro, devi
> controllare che i pixel si sovrappongano perfettamente (a seconda del
> formato raster e del programma, il pixel viene disegnato a partire dalle
> coordinate dell'angolo in alto a destra o di quelle del centroide).
>
> A parte queste perplessità se vuoi comunque andare avanti in vettoriale
> puoi provare così:
>
> NON lavorare con csv o xyz. crea uno shapefile dei punti e importalo in un
> db postgresql+postgis (i punti sono troppi per sperare di gestire la cosa
> fuori da un db)
> stessa cosa per i punti del dem.
> dopo di che nel db cancella dal file del dem ai 30 metri i vertici che
> hanno coordinate simili (metti una tolleranza di 10 metri) (volendo puoi
> unirli tutti e fare la media dei valori ma non so quanto senso possa avere)
> prendi i punti lidar e riversali tutti nello strato del dem30
>
> da questo nuovo livello di punti puoi ricreare il raster.
>
> Se non conosci l'sql possiamo darti una mano per le query che sono molto
> semplici in realtà, ripeto però che sconsiglio questa via.
>
> Ciao
>
> Sergio
>
>
>
>
> Il giorno 2 aprile 2018 17:02, Carlo Tersigni <carter....@gmail.com> ha
> scritto:
>
>> Salve. Sto facendo una analisi geomorfologica per una ferrovia in Africa.
>> E' stato fatto un rilievo Lidar (risoluzione 15 metri) lungo una fascia di
>> circa 1,5 km a cavallo del tracciato, con la restituzione della nuvola di
>> punti in formato xyz o csv. Ho scaricato i DEM per l'area vasta, con
>> risoluzione 30 metri, dal sito USGS, per poter comprendere nell'analisi
>> anche i bacini di una certa importanza.
>> Per poter lavorare in maniera omogenea e poter aumentare l'accuratezza,
>> vorrei integrare il DEM con il rilievo Lidar. Ho pensato di procedere in
>> questo modo:
>> 1) Costruire una maglia di punti distanti 30 metri, larga circa 30 km e
>> lunga circa 120 km (in totale più di 10 milioni di punti).
>> 2) Campionare il DEM in corrispondenza dei punti per avere la z. Salvare
>> il layer in un csv, con xyz negli attributi.
>> 3) Fare un merge tra il layer dei punti Lidar e quello dei punti
>> ricampionati dal DEM, ottenendo un unico layer con un addensamento di punti
>> nella fascia a cavallo del tracciato.
>> 4) Ricostruire un nuovo DEM mediante il comando di interpolazione; su
>> tale DEM svolgere l'analisi morfologica con QGIS o con SAGA.
>> C'è però qualcosa che non va in questo piano di lavoro. Fino al
>> campionamento dei punti va tutto bene, ma in seguito il processo è
>> lentissimo e difficoltoso. Creare due nuove colonne di attributi in cui
>> riversare le coordinate x e y nel file di campionamento, in modo da avere
>> un i tre valori x, y e z nella tabella attributi, copiando le coordinate $x
>> e $y è praticamente impossibile; comunque risulta difficile copiare anche
>> l'attributo y in una apposita colonna (dato che la posizione ed il nome
>> sono errati).
>> Cosa c'è che non va in questo piano di lavoro? Qualcuno sa dirmi dove è
>> sbagliato o sa suggerirmi un percorso più efficiente, per poter integrare
>> il DEM con i dati del Lidar? Ho una buona esperienza con il calcolatore dei
>> campi per i vettori, un po' meno con il calcolatore per i DEM.
>> Tutti i file sono nello stesso SR: UTM 32N.
>> Grazie per eventuali correzioni o suggerimenti.
>> ​Carlo Tersigni​
>>
>> --
>> *Carlo TERSIGNI*
>> *Via Padre Semeria, 63    00154 - ROMA*
>>
>> *tel.: 333-4653589e-mail: carter....@gmail.com <carter....@gmail.com>*
>>
>> _______________________________________________
>> QGIS-it-user mailing list
>> QGIS-it-user@lists.osgeo.org
>> https://lists.osgeo.org/mailman/listinfo/qgis-it-user
>>
>>
>
>
> --
> Sergio Gollino
>
> Questo messaggio, comprensivo di eventuali allegati, è ad uso esclusivo
> del destinatario e potrebbe contenere  informazioni riservate; se è stato
> recapitato per errore ci scusiamo per l'accaduto e Vi invitiamo
> cortesemente a darcene notizia provvedendo alla sua distruzione.
> Vi ricordiamo che la diffusione, l'utilizzo e/o la conservazione dei dati
> ricevuti per errore costituiscono violazione alle disposizioni del D.Lgs.
> n. 196/2003 "Codice in materia di protezione dei dati personali".
>



-- 
*Carlo TERSIGNI*
*Via Padre Semeria, 63    00154 - ROMA*

*tel.: 333-4653589e-mail: carter....@gmail.com <carter....@gmail.com>*
_______________________________________________
QGIS-it-user mailing list
QGIS-it-user@lists.osgeo.org
https://lists.osgeo.org/mailman/listinfo/qgis-it-user

Reply via email to