Re: [Ninux-Wireless] test scooreggione-AA-dynack, brick e unbrick con Arduino, considerazioni sui super nodi

2013-10-01 Per discussione Saverio Proto
Ciao, dopo la segnalazione di Giuseppe ho fatto una nuova build, la trovate sempre qui dove ho aggiornato i files: http://stud.netgroup.uniroma2.it/~saverio/scooreggione-AA-dynack/ il problema forse e' nel pacchetto reghack che prova a patchare i binari dei moduli di ath9k dopo il boot, questa

Re: [Ninux-Wireless] test scooreggione-AA-dynack, brick e unbrick con Arduino, considerazioni sui super nodi

2013-09-29 Per discussione Alessandro Gnagni
Avete pensato a soluzioni con routing a terra? Il giorno 29/set/2013 14:01, Giuseppe De Marco peppeli...@yahoo.it ha scritto: Ciao a tutti, Ho testato senza successo scooreggione-AA-dynack, ho ripiegato scooreggione-AA classico e tutto va bene. Il problema è che in seguito al caricamento dei

Re: [Ninux-Wireless] test scooreggione-AA-dynack, brick e unbrick con Arduino, considerazioni sui super nodi

2013-09-29 Per discussione Giuseppe De Marco
Ma fare routing a terra piuttosto che starsi ad impazzire su cose non pienamente funzionanti ? Al limite le prove le potete fare su devices da lab mentre per quelli in funzione vi tenete OS originale e olsr su un 1043nd tp-link oppure sui nuovissimi edge-router che stiamo mettendo sotto i

Re: [Ninux-Wireless] test scooreggione-AA-dynack, brick e unbrick con Arduino, considerazioni sui super nodi

2013-09-29 Per discussione Alessandro Gnagni
Il routing a terra consiste in un apparato sul tetto che fa solo da ponte radio, tramite VLAN si crea un bridge sul suddetto apparato. Sotto il nodo si mette un router con openwrt, un edge router, o qualsiasi altro apparato con una distro linux su cui gira olsr. I vantaggi sono che gli apparati

Re: [Ninux-Wireless] test scooreggione-AA-dynack, brick e unbrick con Arduino, considerazioni sui super nodi.

2013-09-29 Per discussione Unname
A Firenze lo stiamo adottando come pratica fissa per tutti i supernodi utilizzando switch manager o tp-link wr842nd con antenne ubiquiti con firmware stock Nell'ultimo nodo montato, per esempio, abbiamo utilizzato 3 apparati ( nanom5, bulletm5 e una m2loco), questi sono stati collegati alle

Re: [Ninux-Wireless] test scooreggione-AA-dynack, brick e unbrick con Arduino, considerazioni sui super nodi

2013-09-29 Per discussione Giuseppe De Marco
Poi piuttosto che mettere lo switch nella scatolina stagna ci metti un tp-link 1043nd con openwrt sopra con olsr caricato sopra che solo lui fa da routing. In pratica con questo sistemi risparmi 1 hop ad ogni attraversamento di supernodo. mi è sfuggito qualcosa, come risparmio un hop ?

Re: [Ninux-Wireless] test scooreggione-AA-dynack, brick e unbrick con Arduino, considerazioni sui super nodi

2013-09-29 Per discussione Alessandro Gnagni
Non ci siamo capiti. Del 1043 nn si usa la parte radio, dalle antenne scendi fino al tplink con una cavo di rete che nel caso siano più di una richiedono uno switch. In alternativa metti il 1043 nella scatola sul tetto e quello ha 5 porte. Si parla di configurazione software con il router a terra,

Re: [Ninux-Wireless] test scooreggione-AA-dynack, brick e unbrick con Arduino, considerazioni sui super nodi.

2013-09-29 Per discussione Giuseppe De Marco
É molto più pratico da mantenere in quanto hai un solo apparato in cui configurare il firewall e un unica instanza olsr che genera traffico di segnalazione. Sì, in caso di super nodo meglio un'unico processo di olsr, mi trovi daccordo. Ho visto che in giro stanno uscendo i dongle 802.11n e