On 2015-07-03 at 18:13:19 +0200, Nemesis wrote:
> Il morale della favola e che volenti o nolenti, prima o poi laddove
> sotto al nodo manca un ninuxer attivo che crede nel progetto il nodo
> morirà e verrà smantellato. [...]
> Personalmente credo che l'unica cosa saggia da fare sia cominciare a
> mettere in guardia sui pericoli dei supernodi (non chenon lo sapessimo,
> solo che quando non hai la rete sei disposto a ignorare questi
> avvertimenti pur dicostruire l'infrastruttura, il problema è che poi un
> domaniquesta scelta si potrebbe rivelare un boomerang). [...]

in lombardia ci stiamo più o meno ponendo il problema dall'inizio, ma
l'orografia non sta aiutando per niente: la maggior parte dei nodi
potenziali nella zona nord della regione non si vede tra di loro
ma potrebbe vedere un nodo piazzato su un opportuna montagna (e infatti 
i primi nodi attivi sono collegati in quel modo).

L'unica cosa che spero attenui il problema in futuro e` che le montagne 
in questione sono abbstanza sature quanto a segnali radio, e quindi 
spero che la speranza di avere un collegamento molto migliore 
sia stimolo sufficiente per sviluppare anche collegamenti 
piu` mesh appena possibile.

-- 
Elena ``of Valhalla''
_______________________________________________
Wireless mailing list
Wireless@ml.ninux.org
http://ml.ninux.org/mailman/listinfo/wireless

Rispondere a