Ciao Valerio,

tecnicamente le loro antenne che vanno in LTE servirebbero solo ai bordi della 
rete, il resto si può fare in wifi 5 GHz, il vero problema è dove agganciare ad 
internet tutte le persone che si collegheranno a questi ripetitori LTE.



Non credo che una sola adsl o poche adsl possano sopportare tutto sto traffico, 
anche perché sono paesi di montagna e quindi i providers penso che al massimo 
portano la 7 mega e chissà di base come va, non mi immagino dopo un terremoto !



Federico.

________________________________
Da: wireless-boun...@ml.ninux.org <wireless-boun...@ml.ninux.org> per conto di 
Valerio Cavagni <valerio.cava...@gmail.com>
Inviato: martedì 30 agosto 2016 01.49.51
A: wireless@ml.ninux.org
Oggetto: Re: [Ninux-Wireless] R: Re: R: Re: Terremoto amatrice, come 
orgranizzarci? audio conferenza riunione per le persone interessate

Stasera ho avuto modo di parlare con Gianluca Verin, uno dei fondatori di 
athonet.
Azienda specializzata in micro reti LTE private, per zone post calamità o zone 
remote.
Sono intervenuti anche dopo il terremoto Emiliano.
Ci offre massima disponibilità, ma ci sono dei limiti tecnici sulle frequenze 
di cui mi ha parlato.
Il loro apparato consente di tirare su una rete LTE privata su frequenze 2,3ghz 
o 2,6ghz , una sorta di ultimo miglio.
Questa sera nel meeting ne discuteremo.


qualche link:
http://www.athonet.com/athonet/
https://www.key4biz.it/News-2012-06-21-Policy-inchiesta-criticita-reti-gianluca-verin-athonet-211268/24379/

saluti,
Valerio

Il giorno 29 agosto 2016 17:22, Roberto Celletti 
<roberto...@alice.it<mailto:roberto...@alice.it>> ha scritto:
Allora Gianluca Sparta è solo colui che eventualmente approverà o meno 
l'eventuale progetto, in quanto senza un'autorizzazione è praticamente 
impossibile rangiungere i luoghi colpiti dal terremoto (fanno passare soltanto 
il personale autorizzato in quanto c'è un esubero di persone).
Per quanto riguarda le necessità non è stato espresso nulla in via formale in 
quanto "le priorità al momento sono altre". Un altro problema è che nessuno sa 
bene lo stato generale, in quanto al momento si comunica via radio e con i 
cellulari abbastanza bene (salvo copertura) e a quel che so Tre e Tim sono 
pienamente funzionanti in quelle zone, altri operatori non hanno rilasciato 
nessun comunicato.
Se ci sono persone che conoscete sul posto che si possono contattare per 
informazioni ben venga.


Roberto

----Messaggio originale----
Da: fabio.capri...@gmail.com<mailto:fabio.capri...@gmail.com>
Data: 29-ago-2016 16.01
A: "wireless ninux ML"<wireless@ml.ninux.org<mailto:wireless@ml.ninux.org>>
Ogg: Re: [Ninux-Wireless] R: Re: Terremoto amatrice, come orgranizzarci? audio 
conferenza riunione per le persone interessate

Scusate ma prima di cercare soluzioni occorre capire le esigenze. Senza sapere 
i requisiti, le condizioni al contorno (alimentazione, necessità di upstream 
ecc..) e senza un sopralluogo sono tutte chiacchiere.
Credo che la nostra disponibilità sia arrivata (se qualcuno ha conferma lo 
dica), a questo punto ci deve essere qualcuno del coordinamento della  
"PROTEZIONE CIVILE" che ci dica COSA GLI SERVE. Roberto, ma Gianluca Sparta ha 
presentato delle esigenze specifiche? Sappiamo dove c'è corrente per 
alimentare? che piano presentiamo, la cosa che ci piacerebbe fare o quello che 
gli serve.

Buona audio conferenza.

Saluti





Il giorno 29 agosto 2016 11:02, Roberto Celletti 
<roberto...@alice.it<mailto:roberto...@alice.it>> ha scritto:

abbiamo un contatto diretto con il coordinatore della protezione civile 
Gianluca Sparta 
http://www.regione.lazio.it/Organigramma/per.do%3Bjsessionid%3D70DFA563197ED2A7CA482F36522AAC11.rllas01%3F13224
 ma ha detto di presentare:

    1) Un piano dettagliato il più possibile dell'operazione,
    2) Dove (e quante) e come si ha intensionedi mettere le antenne wifi e 
verranno alimentarle e da dove verrà presa la connettività, (magari da 
openstreetmaps)
    3) Quali zone verranno coperte, e quali saranno gli eventuali link.

    Inoltre stavo pensando se qualcuno di voi ha contatti con eventuali tecnici 
telecom / fastweb e co si può richiedere se possono attivare l'adsl in 
eventuali edifici ancora intatti in modo da avere punti di accesso ad internet 
stabili e che non gravino sulla rete cellulare.

    Per noi
    -  inventario del materiale  disponibile e in base a dove piazzare le 
antenne cosa comprare (cavo ethernet e co)
    -  contattare qualcuno in loco per vedere quali sono le zone con maggiore 
necessiatà di connettività.


Roberto


----Messaggio originale----
Da: nicolaruscitt...@gmail.com<mailto:nicolaruscitt...@gmail.com>
Data: 28-ago-2016 23.06
A: <wireless@ml.ninux.org<mailto:wireless@ml.ninux.org>>
Ogg: Re: [Ninux-Wireless] Terremoto amatrice, come orgranizzarci? audio 
conferenza riunione per le persone interessate



Spuntato!

Il 28/Ago/2016 18:12, "Matteo Pedani" 
<mat...@pedani.it<mailto:mat...@pedani.it>> ha scritto:
Vorrei aiutare le persone colpite dal terremoto, ma non essendo ne un 
soccorritore ne altro

Propongo di fare una video/audio conferenza,  per discutere con le persone che 
vogliano essere attive dei seguenti punti:

Come aiutare le comunità di colpite dal terremoto?
* fare in modo che alla ripresa delle scuole elementari e medie le scuole 
biblioteche  abbiano un collegamento internet
* fare in modo che le varie frazioni siano collegate almeno da una linea voip
* coordinarci con ingv per  aumentare la maglia di rilevazione con sismografi 
(progetto già esistente) o mettere in rete vari sismografi in località remote.
* coordinarci con radioamatori per creare  rete a bassa velocità
* creare rete di telecamere di sorveglianza
* cordinarci con agricoltori/montanari  isolati o difficilmente accessibili ed 
aiutarli ad avere un accesso alla rete.


Propongo di parlarne martedì alle 21:00 in audio conferenza  chi è interessato 
a partecipare è invitato a spuntare
http://doodle.com/poll/6t3gw8vnrahwvhi3
in modo da sapere chi aspettare.
Poco prima manderò il link del collegamento per l'audioconferenza.

Ho aperto una pagina per mettere gouù due appunti

http://pad.ninux.org:9001/p/amatrice



--
Matteo Pedani

www.pedani.it<http://www.pedani.it>
mobile +39  3343637690<tel:%2B39%C2%A0%203343637690>
phone +39 0699341466<tel:%2B39%200699341466>
phone +39 069415152<tel:%2B39%20069415152>




_______________________________________________
Wireless mailing list
Wireless@ml.ninux.org<mailto:Wireless@ml.ninux.org>
http://ml.ninux.org/mailman/listinfo/wireless




_______________________________________________
Wireless mailing list
Wireless@ml.ninux.org<mailto:Wireless@ml.ninux.org>
http://ml.ninux.org/mailman/listinfo/wireless





_______________________________________________
Wireless mailing list
Wireless@ml.ninux.org<mailto:Wireless@ml.ninux.org>
http://ml.ninux.org/mailman/listinfo/wireless


_______________________________________________
Wireless mailing list
Wireless@ml.ninux.org
http://ml.ninux.org/mailman/listinfo/wireless

Rispondere a