dieterdreist wrote
> Mi rendo conto, rilevare civici non è per tutti la mappatura più
> interessante da eseguire

 sono sempre stato un tipo particolare...a me piace moltissimo mappare i
civici.
Le uniche differenze con la normale mappatura è che non può essere fatta da
casa guardando solo delle foto aeree, bisogna andare necessariamente a piedi
e che il livello di precisione auspicabile spesso non viene raggiunto dal
gps dello smartphone.
personalmente trovo però molto divertente mappare bene una zona da foto
aeree, stampare il render e poi segnare su quello a matita i civici ed altri
elementi per poi riportarli su OSM...e così facendo si riescono anche a
raccogliere centinaia di civici, diverse attività commerciali e altri
particolari in un oretta di camminata tranquilla.


> Mi sono fatto qualche giro con OSMI in Germania ed ero sorpreso che
> pratticamente ovunque che guardavo c'erano tutti (o quasi) civici mappati.

personalmente la cosa non mi sorprende...i tedeschi in osm sono più avanti
ed estremamente numerosi e questo da parecchio tempo...una volta mappate
strade, landuse/natural ed edifici le uniche cose che rimangono da
aggiungere sono i particolari come appunto i civici.

io per la visualizzazione a grandi linee della mera presenza di civici
segnalo che esiste anche questa mappa:
http://qa.poole.ch/




> purtroppo dalle nostri parti il lavoro si è un po' fermato dopo l'annuncio
> di ISTAT qualche anno fa, di rendere disponibili i civici (che io sappia
> non è poi mai successo perché dovevano prima migliorare i dati o renderli
> più omogenei o simile). Oggi abbiamo qualche civico, ma a prescindere di
> qualche eccezione più puntuale che sistematico, e ancora con più buchi che
> no.

 
a mio avviso non dobbiamo attendere l'import dall'ISTAT perchè la diffusione
dei numeri civici mappati "a mano" ci può dare informazioni utilissime, come
comunità, dei luoghi più o meno ben coperti da mappatori locali...un
informazione che può essere utilissima per decidere dove concentrare gli
sforzi per diffondere il progetto. poi il confronto con i dati istat può
dare altre informazioni sulla completezza della mappatura e la sua
precisione, dati che potrebbero essere utili sapere per identificare punti
di forza e debolezza e intraprendere eventuali azioni
correttive/migliorative.


> Quindi il mio appello, cominciate nelle vostre vicinanze o dove passate
> per
> impegno o caso, e mappate i singoli civici. All'inizio sembra un lavoro di
> sisifo, ma poi vedrete che procederà ;-)

 io aggiungo che è un lavoro più interessante e utilissimo se unito alla
raccolta di altre informazioni quali la presenza di attività commerciali e
di altri dettagli nella zona e poi, se possibile, completare le informazioni
con altre che trovate online (ad esempio dal nome di un hotel da voi mappato
ottenete dalla rete, se non coperti da copyright, contatti, P.iva, orari di
apertura,website )...se non mappate solo i civici ma anche altri dettagli e
informazioni locali, la mappa otterrà automaticamente più dati di altre
mappe anche ben più famose e diventa più appetibile il suo utilizzo e
diffusione.
Imho con carta (mappa stampata da http://fieldpapers.org/ ), matita e
internet (per cercare e aggiungere alcune informazioni) il lavoro è più
veloce, preciso e divertente ed è un po' come tornare ai primordi della
cartografia dove le mappe erano annotazioni prese a mano e frutto di
ricerche bibliografiche ;-)





-----
Ciao,
Aury
--
View this message in context: 
http://gis.19327.n5.nabble.com/Talk-it-lazio-mappiamo-i-civici-tp5882571p5882631.html
Sent from the Lazio mailing list archive at Nabble.com.

_______________________________________________
Talk-it-lazio mailing list
Talk-it-lazio@openstreetmap.org
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it-lazio

Rispondere a