Il 05/02/2016 12:44, Massimiliano CARNEMOLLA ha scritto:
> Posso utilizzare apparati Mikrotik - Ubiquiti con 802.11 AC o non si linkano 
> tra di loro (apparati di diverse marche) perche' non rispettano gli standard ?
>

Non so Mikrotik, ma Ubiquiti non utilizza 802.11ac, utilizza la sua versione 
chiamata Airmax AC (v7 o v8). Quindi no, non puoi.

> In alternativa posso considerare gli apparati Open Hardware consigliati da 
> Elena of Valhalla come valida alternativa ?
>

Prima menzioni apparati wireless a 5 GHz, poi un olino a 2.4 GHz, quindi ti 
rispondo di no.
Tieni sempre a mente che queste board "open hardware" hanno comunque chipset 
proprietari, quindi a seconda di quello che cerchi di raggiungere comprando OH 
la risposta varierà.
Se per "valida alternativa" intendi a livello tecnico, la risposta è 
incontrovertibilmente no, lo sono se cerchi di raggiungere un determinato 
compromesso al ribasso tra libertà personale e utilità pratica.
Ti suggerisco, finché non ne capirai di più e sarai in grado di fare tu le tue 
personali valutazioni sul compromesso in questione, di lasciar perdere 
"open/libre" come criterio per selezionare hw.

>
> Nel caso che AC non sia possibile sempre utilizzando apparati di marche 
> diverse vorrei prendere trasmettitori senza antenne e poi prendere antenne a 
> seconda il tipo di link.

La flessibilità massima che cerchi te la danno le Routerboard con slot 
mini-pci/pci-e supplementari.
Ma questo tipo di soluzione arriva, una volta implementata, a > 2x dei costi 
delle soluzioni integrate.

Scalando al ribasso le Rocket M5 e Le Bullet M2/5 sono ancora buonissime 
soluzioni per usare una stessa radio con scelte flessibili di antenna (alcune 
delle quali proposte da Ubiquiti stessa). In ogni caso anche qua avere la base 
station separata si traduce in costi supplemntari considerevoli in proporzione.

> Devo preferire MIMO?

Si (linea guida), ma senza stare a fissartici perché difficilmente nel mondo 
reale è il MIMO-si-MIMO-no che "va o spacca" un link. È una funzionalità che, 
se tutto il resto è in ordine, aumenta anche considerevolmente l'efficienza di 
una risorsa finita. Ma deve valere il "tutto il resto".

>
> Nel caso di omnidirezionale piu' di 500 metri non riesco a farci ?
>

È una "linea guida" che vale la maggior parte delle volte e a cui puoi 
attenerti, si.
Poi dipende dai dettagli.

> Es. con una 120 gradi quanti Km posso farci ?

(linea guida) i massimali hanno poco senso, con una 120 devi mantenerti sui 
10-12 km perché il limite vero è rappresentato dalla performance anomaly: vuoi 
che le STA mantengano segnali omogenei tra loro e tendenti all'alto. Riducendo 
quindi l'airtime, per quanto possibile.

(linea guida) il massimale per noi è stato 27km, link associato e traffico 
passante senza particolari problemi.

>
> Nel caso di trasmettitori con dual o triple chain significa per esempio che 
> (avendo 3 connettori) posso collegarci tre antenne a 120 e avere una 
> copertura a 360 gradi ?

No.
Le chain sono una proprietà della radio, non dell'antenna.
Le chain multiple lavorano sullo _stesso dataset_, ma codificato e trasmesso in 
stream spaziali multipli e diversificati, riassemblati alla destinazione.
Semplificando nel tuo esempio con quel setup capteresti solo uno degli stream 
spaziali in cui il segnale è ripartito dal MIMO, ma uno solo è spazzatura se 
non combinato con gli altri.

>
> Mi serve qualche linea guida per evitare di spendere soldi inutilmente o 
> ancora peggio di farli buttare agli altri che mi chiedono quale tipo di 
> materiale acquistare per realizzare link wireless.
>

Difficilmente si può sintetizzare tutto se non prendendola molto alla larga.
Dall'esperienza personale in anni di Ninux, ti posso dire che se:

* ti mantieni sempre e solo sotto i 5 km di link
* vuoi hw interoperabile e quindi potenzialmente longevo
* vuoi hw flessibile a tipo di link diversi
* il budget è un limite

praticamente non esiste una situazione dove la Nanostation M5 sia uno spreco in 
termini di tempo e/o soldi e features. È e rimane un jolly.

Se pretendi fin dal momento zero di beccare l'hw perfetto e calibrato per ogni 
dato tipo di link, specie con le limitate esperienze e conoscenze che al 
momento hai, non ti muoverai mai. Ne per definizione lo beccherai con "linea 
guida". Parti alla larga e poi migliora i link (_già funzionanti_) osservando 
sul campo.

Stefanauss.

Attachment: signature.asc
Description: OpenPGP digital signature

_______________________________________________
Wireless mailing list
Wireless@ml.ninux.org
http://ml.ninux.org/mailman/listinfo/wireless

Rispondere a