Salve Paolo
A me è appena successo su mobile, accedendo a gmail mediante k9-mail (che ho 
sempre usato senza problemi).
L'IP è il mio attuale, il nome del device appare sconosciuto.
È avvenuto subito dopo l'attivazione della sincronizzazione.
Che c'entri semplicemente, almeno in alcuni casi, l'aggiornamento della 
versione Android di pochi giorni fa?

Il 14 ottobre 2016 10:19:29 CEST, Paolo Dal Checco <lived...@gmail.com> ha 
scritto:
>Google ha inviato in questi giorni un messaggio di warning informando
>diversi suoi utenti che è avvenuto un accesso dagli Stati Uniti alla
>loro casella di posta, accesso prontamente bloccato dal sistema di
>sicurezza di Google.
>
>Qualcosa però non torna, in particolare per il fatto che l'accesso
>proviene dai server di Google stesso, mediante IPv6 e POP3 e persino da
>indirizzi multicast/broadcast limitati, talvolta indicando chiaramente
>il coinvolgimento di un indirizzo terzo legato a quello compromesso
>(es.
>della stessa persona).
>
>Sto approfondendo la questione e ho alcune ipotesi che sembrano reggere
>di cui parlo in un post dove cerco di analizzare il problema
><http://www.ransomware.it/qualcuno-conosce-la-tua-password-google-ha-impedito-laccesso/>.
>
>Se è successo anche a voi o vostri conoscenti/clienti e volete
>condividere qualche dettaglio ovviamente non riservato, potremmo
>cercare
>di arrivare a un fattore comune. In particolare ritengo rilevanti i
>seguenti punti:
>
>1) L'account "compromesso" inoltrava mail a un secondo account?
>2) L'account "compromesso" prelevava mail da un secondo account tramite
>POP3 e la funzione Gmail "Controlla la posta da altri account:"?
>3) Un secondo account inviava tramite forward mail all'account
>compromesso?
>4) Uno dei due account "poteva emulare l'altro" l'altro tramite la
>funzione di Gmail di "Invia messaggio come:"
>5) L'account era legato a un altro tramite la funzione "Concedi
>l'accesso al tuo account"?
>6) Avete ricevuto il messaggio di allarme sui due indirizzi?
>7) Il secondo indirizzo è sempre @gmail oppure appartiene a provider
>diverso?
>
>Grazie.
>
>-- 
>Paolo Dal Checco, Ph.D, Computer Forensics Expert
>Digital Forensics Bureau (Di.Fo.B.) Studio Associato
>Tel +390110438192 Fax +390113975327 Mob +393271818431
>Strada del Portone 10, 10095 Grugliasco (TORINO) Italy

autorizzo al trattamento dei dati personali (D.Lgs.196/03)

Cordialmente
Gabriele Feligiotti
+39 338 406 1231

Rispondere a